sabato 11 giugno 2016

Lettera aperta a Dario Collio su Gruppi FB, ecuo-sacco e dintorni (ieri 10.06.2016).

Tranquillo Dario Collio. Sull'iscrizione forzosa al Gruppo di cui ti lamenti (è un sistema ...collaudato) hai ragione. Ma una volta che ti sei accorto potevi-dovevi segnalarlo subito. Se sei rimasto dentro (come tanti di noi) può signifcare un certo interesse da parte tua. Se così è stato c'è alla fin fine un segno positivo in tutto ciò. Quanto alle positività generale degli altri Comuni sull'ecuo-sacco, non è sufficiente e te lo spiego/spiegherò man mano, oltre alla "tecnica" che conosci. Può darsi che Cernusco sia atipico e voglia andare a fondo alle questioni invece di subire pedissequamente, direttive o scelte ottuse e lati oscuri non conosciuti dagli stessi proponenti. Questo della partecipazione (che la politica nei fatti NON vuole) è un segnale positivissimo. La superficialità assoluta non solo amministrativa ma anche tecnica del Comune-Cem è un dato di fatto. La contraddittorietà fra Delibere e Ordinanze da una parte e Regolamenti vigenti, soprattutto quello Igenico, è un altro dato di fatto ineludbile. Cosa impediva la Regolarizzazione e il riallineamento delle Normative? Solo l'ignoranza inamissibile da parte del Comune-CEM. Da qui il raffazzonamenti di tutto e le insorte prese di posizione coi "moti popolari" del 17.05.2016 sacrosanti assolutamente imprevisti. Ci sono gravi problemi irrisolti (igienici) che non sono nemmeno ora affrontati dal Comune, e manco sotto l'aspetto sociale! E' gravissimo e contrario alle mie speranze e cultura cristiana di base. La combatterò sempre costi quel che costi, anche pagando di persona. Non soffermati al fatto che il sacco rosso appare sufficiente: non è quello l'unico parametro. E' come il culo del dilettante che cerca funghi e ne fa incetta la prima volta credimi perché nessuno avrebbe immaginato il "braccino corto" psiocologico di ciascuno di noi che ha questo punto preferisce trattenere la merda oltre ogni ragionevolezza. Sai benissimo che il non riempimento del saccoo si scontra col problema sanitario della mancata doppia raccolta: ti dice nulla questo? Non posso non pensare che anche questo era un trucco per vendere i più. Sai benissimo che si riempiranno altri sacchi di altre merci per cui l'indice dovrà per forza risultare sempre 100. Ci diranno che il secco, grazie a loro, è diminuito del tot %: vorrà dire che le altre porzioni aumenteranno del tot %. La più ordinata distribuzione del conferimento già buona al 65% farà aumentare questo indice ma questo obiettivo non è merito dell'ecuo-sacco forzoso ma della campagna collaterale nata improvvisamente e che poteva benissimo essere fatta indipendentemente già prima. I risultati positivi sono tutti (o quasi) merito della gente e degli Amministratori che si stanno facendo il mazzo per dovere al posto di chi avrebbe dovuto farselo prima, compresa la rieducazione (senza gulag) dei recalcitranti. L'ultima questione è il teorema del Menga col quale dimostro che con il nuovo sistema la CEM movimenta il 44% di mezzi in meno rispetto alla CV (sempre parametri teorici ovviamente), oltre ad altri parametri risparmiosi già annunciati. Facile dedurre che se la CEM ha ragione (oltre al culo) la CV non è mai stata capace di razionalizzare la tecnica e la spesa e quindi ci hanno buggerato per 10 anni. Nessuno però pagherà mai nel più totale silenzio e disinteresse. Di tutta quest'ultima parte anche qui in questo Gruppo, nonostante l'effervescenza, tutto tace. La grande politica dovrà fare i conti con le convergenze trasversali della Gente ben oltre il "colore", perchè, se non hai capito, l'ES è politica. Mi auguro che tutto ciò risvegli dal letergo inimmaginato la politica locale e si cominci, anche se tardi, a capire che la via maestra delle scelte sociali è sempre il confronto preliminare.Con Grande stima che ha sempre contraddistinto il nostro rapporto. Buttato già d'un fiato, con qualche svista lessicale.